Biologico : l’ UE approva il nuovo Regolamento n. 834/2007

Lo scorso 28 giugno 2007, il Consiglio dell’Unione Europea ha approvato il Regolamento CE n. 834/2007 relativo alla produzione biologica e all’etichettatura dei prodotti biologici e che abroga il Regolamento CEE n. 2092/91.
Il nuovo provvedimento, dopo ormai  quindici anni dalla emanazione del precedente, visto anche lo sviluppo che in questo periodo hanno avuto le coltivazioni e le produzioni ottenute secondo ilmetodo biologico, è orientato verso l’aggiornamento, la semplificazione e la promozione di più aggiornate modalità di conduzione delle aziende agricole che intendono convertire il sistema convenzionale con quello bio.
In particolare, per l’apicoltura si prevede che gli apiari debbano essere ubicati in aree con sufficiente disponibilità di fonti di nettare e polline costituite essenzialmente da coltivazioni biologiche, flora spontanea o foreste gestite in modo non biologico o colture trattate solo con metodi a basso impatto ambientale.
Si richiede, inoltre, che gli apiari si trovino ad una distanza sufficiente da fonti potenzialmente nocive alla salute delle api, che le arnie e il materiale utilizzato in apicoltura siano fabbricati essenzialmente in materiali naturali.
E’ vietata, infine, la pratica dell’apicidio.
Il nuovo Regolamento entrerà in vigore a partire dal 1° gennaio del 2009.