Anagrafe Apistica: avviata la fase del Censimento Nazionale

Immagine di veterinari al lavoro in apiario
L’Anagrafe Apistica Nazionale, sia pure ad un ritmo meno rapido di quanto si vorrebbe, sta via via entrando a regime: i dati disponibili, che stanno ancora confluendo nella BDA-Banca Dati Apistica Nazionale (il termine per queste operazioni sarebbe stato il 31 Ottobre 2015), debbono ora essere confermati e/o aggiornati per la cosiddetta fase del Censimento Annuale Nazionale che, da quest’anno, dovrà essere operato nel periodo compreso tra il 1° novembre ed il 31 dicembre di ogni anno. Vale la pena di ricordare, visto che ci troviamo dinanzi ad una nuova procedura, che il Censimento si differenzia dall’iscrizione in BDA dell’Anagrafe (che dovrebbe essere già avvenuto) e consiste nell'aggiornare consistenza e dislocazione di alveari e apiari posseduti entro la fine del corrente anno. La procedura è semplice, specie quando all’adempimento stiano provvedendo i soggetti che hanno delega (le Organizzazioni Nazionali degli Apicoltori) per operare gli inserimenti dei dati di ciascun proprietario e conduttore di alveari presente sul territorio italiano. Nel caso in cui non vi siano variazioni rispetto a quanto dichiarato in precedenza (alla ASL, all’Associazione Apicoltori o ad altro soggetto delegato) occorre ora ugualmente confermare le informazioni già registrate e presenti in BDA. Procedura a seguito della quale, come già rendono noto le schermate del sistema informatizzato di anagrafe, verrà calcolata la consistenza numerica del patrimonio apistico nazionale e, per ciascun apicoltore, questo dato potrà essere fornito agli Uffici competenti per la fruizione dei contributi comunitari. La FAI-Federazione Apicoltori Italiani, i cui rappresentanti nazionali e territoriali sono tutti abilitati per fornire questo servizio ai propri associati, invita innanzitutto coloro che non lo hanno ancora fatto a  voler fornire i dati necessari all’iscrizione in Anagrafe segnalando anche la dislocazione e le coordinate geografiche; coloro che si sono già iscritti, inoltre, sono altresì invitati a segnalare la conferma o variazione del numero degli alveari relativamente ad ogni apiario dichiarato ai fini del Censimento Apistico Nazionale che è iniziato, lo ricordiamo nuovamente, il 1° Novembre 2015 e dovrà essere ultimato il 31 Dicembre 2015.