1953 - 2019Da oltre 60 anni al servizio dell'Apicoltura Italiana.

"Il mio non sol, ma l'altrui ben procuro."

Casa Bianca: bambini agitati per uno sciame, Obama li calma!

Immagine di Barak Obama con dei bambini © AFP/Getty Images
E’ una di quelle occasioni in cui i titoli degli organi di informazione fanno simili gli Stati Uniti d’America all’Italia: allarmistici, ingenerosi, sensazionalistici, per un fuori programma che è rimbalzato nell’assolata giornata festiva. E’ accaduto nei giardini della Casa Bianca, dove si stava svolgendo l’ormai tradizionale “Easter Eggs Rolls”, la “rotolata” della uova di Pasqua, un gioco che attira decine di migliaia di bambini e loro famigliari in visita nel corso dell’apertura straordinaria del lunedì di Pasquetta, con Barack Obama che faceva da padrone di casa intrattenendo un gruppo di bambini ai quali il Presidente degli Stati Uniti d’America leggeva il libro “Nel Paese dei Mostri selvaggi” (Where the wild things are). A un certo punto i bambini hanno iniziato a urlare, distratti da uno sciame di api che sorvolava l’area di gioco, con Obama che a fatica ha cercato di tranquillizzare il suo pubblico, mantenendo una calma esemplare e rassicurando i più spaventati con ampi sorrisi e una dichiarazione spontanea che sta facendo il giro del mondo: “Tranquilli ragazzi, sono api, sono buone, non vi vogliono pungere!”. Immediata la reazione degli organi di stampa americani che non hanno resistito nel descrivere scene di panico, con toni da festa rovinata e di pandemonio alla Casa Bianca per colpa di uno sciame. In realtà, a ben vedere le riprese degli operatori televisivi accreditati, Obama ha dato prova di grande prontezza dinanzi a questo imprevisto, offrendo lui per primo il buon esempio, mantenendo la calma e lasciando sfogare i bambini presenti che poi ha ulteriormente tranquillizzato affermando: “E’ tutto finito, è tutto finito, non lasciatevi spaventare dalle api”.

• Guarda il filmato

© Photo AFP/Getty Images