1953 - 2019Da oltre 60 anni al servizio dell'Apicoltura Italiana.

"Il mio non sol, ma l'altrui ben procuro."

Apitalia 6/2019

Seconda edizione della Giornata mondiale delle Api. Nel 2019 è stata ospitata a Roma, presso la FAO, l’Organizzazione mondiale dell’Agricoltura e dell’Alimentazione. Apitalia c’era e vi racconta come sono andate le cose. Una primavera disastrosa: pioggia sui fiori, freddo invernale, neanche una goccia di miele e si parla di calamità naturale. A giugno tentiamo il recupero e i lavori del mese, nelle varie aree geografiche, ci dicono come approfittare delle fioriture di questo inizio d’estate.
Un tempo le api venivano usate come arma di difesa. Su Apitalia gli archeologi documentano le scoperte emerse in Cappadocia, Turchia. Rilievi, mappe e testimonianze in un inserto speciale curato dagli italiani che hanno partecipato alla missione.
C’è un miele più  giusto e a certificarlo ci pensa l’Autorità religiosa. E’ la strada che alcuni produttori scelgono per entrare in nuovi segmenti di mercato, dove l’etica è un parametro di qualità.
Il sovraffollamento degli alveari nuoce alla salute delle api: ricerche recenti dimostrano che per ridurre patologie e mortalità bisogna diminuire il carico delle famiglie di una stessa postazione.
Sopportare il carcere prendendo a esempio l’ape, diffondere la facelia per migliorare i pascoli melliferi, scoprire i mieli del mondo per valorizzare i nostri. E’ cultura dell’ape, è vita: anche in questo Apitalia è differente.