1953 - 2019Da oltre 60 anni al servizio dell'Apicoltura Italiana.

"Il mio non sol, ma l'altrui ben procuro."

Apitalia 7-8/2019

Apum industria: così si loda il creato, lavorando, nell’apiario del Monastero Benedettino di San Paolo fuori le Mura, a Roma. E’ con questa evocativa immagine che vi presentiamo il numero estivo di Apitalia, un’edizione densa di informazioni indispensabili al mestiere di Apicoltore.
Il servizio di apertura è di quelli che aiutano a chiarire le cose: presentiamo il Decreto ministeriale, fresco di firma, con il quale vengono ripartiti ben 7 milioni di euro di aiuti europei all’apicoltura. Apitalia vi anticipa gli importi assegnati a ciascuna Regione: è tempo di programmi e di bandi, fatevi avanti con le vostre Associazioni.
Il clima di quest’anno, peggiore del passato, ha compromesso i raccolti primaverili; si salva il salvabile con le ultime produzioni estive, per poi concentrare l’attenzione sugli interventi di fine campagna. Meglio rinunciare a una fioritura tardiva se non avete il tempo di predisporre le famiglie ad affrontare l’inverno.
Apitalia è lieta di ospitare il rapporto sulla diffusione di Vespa velutina: il team che vigila sull’invasione in atto nel Nord Italia registra una crescente consapevolezza degli apicoltori e della gente comune: in tanti partecipano attivamente agli avvistamenti.
L’Inserto Speciale di Apitalia, infine, è dedicato ai prodotti antivarroa autorizzati. Un prezioso vademecum che raccoglie schede descrittive, dosaggi e avvertimenti per un uso corretto e per trattamenti efficaci. La salute delle api è un bene comune, non improvvisate terapie “fai da te”.