Varroa : Arriva Exomite, un nuovo Prodotto a base di Timolo

immagine del distributore di Exomite all’ingresso dell’alveare
La Casa farmaceutica Bayer avvierà presto la commercializzazione di un nuovo prodotto, denominato Exomite Pro®, per il controllo della varroa. Il formulato è stato messo a punto dalla Exosect Ltd. di Winchester, nel Regno Unito ed è già in via di autorizzazione negli Stati Uniti d’America. Le prime autorizzazioni nei principali Paesi europei sono previste a partire dal 2012. Exomite è un antivarroa che si basa sull’innovativa tecnologia Entostat™, una polvere derivata dalla

cera naturale di una specie particolare di palma, a cui è associato, come principio attivo ad azione acaricida, il timolo. Il sistema di somministrazione dell’Exomite, altamente innovativo e messo a punto dopo cinque anni di ricerche, è protetto da un brevetto internazionale. Quando la polvere viene distribuita sulla parte superiore dei telaini, le api cercano di eliminarla dall’alveare e questo fa sì che aderisca ai loro corpi per attrazione elettrostatica e si diffonda quindi sulle altre api presenti e sull’intera struttura dell’alveare, comprese le celle di covata non ancora opercolate. Grazie a questa tecnologia sono necessarie solo piccole quantità di Exomite e questo, vista l’alta evaporabilità del timolo e l’elevata frazione aromatica, riduce ogni potenziale rischio di residui nel miele. Trattandosi di un trattamento pulverulento, inoltre, le api vengono indotte ad incrementare l’attività di “grooming”, attraverso la quale le operaie si spulciano tra loro al fine di allontanare gli acari della varroa. Nelle preliminari prove di efficacia è stato dimostrato che Exomite ha un impatto vistosamente superiore alla normale caduta di acari determinata dalla somministrazione del solo timolo. Una soluzione ecologica, dunque, che sarà presto disponibile su scala mondiale.

Nella foto: il distributore di Exomite all’ingresso dell’alveare